La cometa di Natale 2018

Programma dell’evento su Torre Lapillo del 28 dicembre 2018

 

Luogo: Torre Lapillo presso Porto Cesareo (LE)

Start: ore 19.00 - Ingresso gratuito

E' gradita la prenotazione presso CEA Porto Cesareo: info@ceaportocesareo.it

 

L’evento è centrato sulla conoscenza delle comete e sull’osservazione di 46P/Wirtanen

 La cometa 46P ha già iniziato la sua preparazione per prepararsi a diventare la cometa di “Natale”. Sta attualmente aumentando molto velocemente la sua declinazione (indicativa della sua altezza dall’orizzonte) infatti la sua velocità apparente arriverà al massimo subito dopo il suo perielio (punto di minima distanza dal Sole) che sarà il 12 dicembre. La cometa attualmente ha una magnitudine di circa 6 ed inizia a mostrare una bella chioma verdastra ed una debole coda di ioni. Il suo massimo avvicinamento alla Terra è previsto per il 16 dicembre e sarà a circa 12 milioni di chilometri. Dai primi di dicembre sorgerà alle 17:21 quindi già in prima serata sarà visibile sud-est a circa 20° sull’orizzonte, ma proprio in virtù del suo rapido moto proprio, già a metà mese la potremo vedere alta sull’orizzonte e quindi visibile per tutta la notte. [UAI Divulgazione]

 Ore 19.00 seminario: Comete, messaggeri del sistema solare

Dalle ore 20.00 orientamento tra le costellazione invernali: come sempre cominciamo dall’individuazione della stella polare e dei punti cardinali, poi cominceremo la passeggiata attraverso Cefeo, l’Auriga con la luminosissima Capella, i Gemelli, Orione, il Cane maggiore con la famigerata Sirio e concluderemo con uno sguardo a Pegaso che tramonta a ovest.

Dalle ore 20.30 osservazione ai telescopi: Con l’aiuto del luminoso riflettore dell’associazione potremo riuscire a scorgere la chioma della cometa e l’evidente nucleo; osserveremo la nebulosa di Orione, spettacolare per estensione e facilità di osservazione per non esperti. Concluderemo con l’osservazione di Saturno che chiude un repertorio di oggetti celesti di tutto rispetto.